BarzelletteLa cotica di maiale...(Barzelletta)

09/04/2019 - 11h

Un giovanotto va a casa della ragazza per pranzo a conoscere i genitori, gente di campagna e di vecchie tradizioni. Mentre parlano dei progetti futuri seduti sul divano, la nonna di lei tira la sfoglia per le tagliatelle, però la poveretta ha il raffreddore e ogni tanto qualche goccia dal naso cade sull'impasto. La cosa non sfugge al ragazzo e all'ora di pranzo, quando tutti sono seduti a tavola pronti per mangiare, finge dei terribili dolori allo stomaco per evitare le tagliatelle schifose e, mostrandosi dispiaciuto, dice di uscire a prendere un pò d'aria, pregando gli altri di pranzare anche senza di lui.

Per un pò di tempo si aggira curiosando per la fattoria poi, preso dai morsi della fame, si infila in cantina alla ricerca di qualcosa di commestibile. Qui trova una cotica di maiale appesa e la divora senza pensarci su due volte. Poco più tardi ritorna in casa e si siede a tavola per il caffè, rassicurando gli altri di stare meglio. Poco dopo vede la nonna uscire e, passato qualche minuto, rientra disperata chiedendo se qualcuno avesse preso la sua cotica di maiale che teneva in cantina. Nessuno risponde e allora, scoppiando a piangere dice:

- E adesso come faccio? Andava così bene per ungermi le emorroidi!!!

AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA

Se ti è piaciuta questa barzelletta condividila con i tuoi amici 

Tags
Barzellettasorridererideredivertentegiovanottoragazzacasapranzofamiglianonnasfogliatagliatellegocciaimpastodolorestomacofattoriacantinacoticamaialeemorroidi